Thursday, 22 October 2015

Rochester & Hastings

Due al prezzo di uno, che se no tra tutte queste foto e post da scrivere non me la cavo più.
Inizio agosto, poco prima della partenza per le vacanze e per la trasferta a Milano, bisogna fare il carico di Meetup che poi per un po’ non se ne parla, e quindi: due photowalk in due giorni.
Il sabato si va a Rochester con @igerslondon e @igerskent, visita al castello e passeggiata nei dintorni. Non che Rochester sia proprio the best town ever, ma un giretto in un paesino nuovo è sempre piacevole.




Ci siamo capitati nel giorno di una sorta di festicciola di paese con rappresentazioni in maschera al castello, per cui c’erano sciure in abiti medievali che preparavano zuppe nei calderoni e ometti che si dilettavano nel lancio con la catapulta. Ottimo per chi è in giro con una macchina fotografica.






Oltre a questo, c’è ben poco da dire su Rochester – paesino caruccio per un giretto una domenica pomeriggio in famiglia, ma nulla di più.







La domenica si va invece ad Hastings.


Hastings è un bel paesino di mare...all’inglese: non vi immaginate spiagge chilometriche e ombrelloni e mare limpido e gente che gioca a beach volley – no. In spiaggia si stava gran bene...vestiti. In mare c’erano forse quattro o cinque bimbetti, di quelle famiglie inglesi pazze che abituano i bambini fin da subito a fare il bagno anche con 10 gradi in un’acqua con un colore tendente piú all’ocra che al celeste. Gli inglesi devono avere degli anticorpi formidabili.




Ad ogni modo. Noi facciamo prima un salto al castello, per qualche scatto veloce, poi una breve passeggiata per le vie caratteristiche del centro e verso ora di pranzo ci fiondiamo dal Fish&Chips piú famoso della zona, che ci garantisce una mezz’oretta di attesa ma non delude.








Pranzo in spiaggia, dove mi addormento clamorosamente sotto il sole (e sotto i miei tre strati di vestiti). Credo ci siano parecchie persone là fuori con scatti di me mentre dormo, perchè mi sveglio con gente che mi fa foto, chissà poi come sarò uscita bene.


Dopo pranzo: funicolare! Si va a dare un’occhiata al panorama dall’alto. Peccato non avere tempo per fare due passi da quelle parti, pare esserci un parco con una bella passeggiata, ma i tempi stringono e gli autoctoni mirano ormai al pub, che dopo le 16, si sa, non si può pensare ad altro.





Mentre i più hanno ormai una birra tra le mani, un gruppetto di noi si spinge verso la fine del paese, per poi tornare indietro sul lungo mare. Interesting!




Hastings è consigliata per una gita fuori porta nel weekend, se abitate a Londra. Certo non vi direi di andarci mentre siete in viaggio da queste parti per pochi giorni, con tutto quello che hanno da offrire Londra e la british countryside avrete certo di meglio da fare! Ma per chi, come me, ha parecchio tempo, è una validissima alternativa alla domenica sul divano!






No comments:

Post a Comment